Justfog q16
Sigarette Elettroniche

Sigarette Elettroniche quale scegliere e perché

Per chi si avvicina al mondo della sigaretta elettronica, il dilemma iniziale è quale sigaretta elettronica comprare.
E’ necessario però fare un distinguo, sulle motivazioni che ci sono dietro alla scelta di passare al mondo dello svapo.

Per quanto riguarda i fumatori (o prossimi ex fumatori), la scelta è abbastanza semplice.
Per smettere di fumare la scelta obbligata è verso una sigaretta elettronica con tiro a guancia.

Il tiro a guancia è la modalità che si avvicina di più al tiro di sigaretta.

Essenzialmente è come fumare una sigaretta tradizionale ma senza i fastidiosi effetti collaterali: sostanze nocive, combustione diretta, carta e cosa non da poco puzza tremenda e cenere ovunque. Inoltre cosa non trascurabile, i soldi risparmiati che non sono pochi; (se non parte la scimmia).

Il tiro a guancia, produce anch’esso una buona nuvola di vapore (“fumo”) e, il ricercato hit (“colpetto”) alla gola, è presente come nella sigaretta tradizionale, ed è dovuto principalmente ma non esclusivamente alla percentuale di nicotina presente nel liquido, inoltre ci sono modelli e-cig, che sono molto simili anche nel design alla sigaretta e quindi producono anche nel gesto gli stessi effetti antistress.

Diverso è il discorso per lo svapo (“fumata”) a polmone.

In prima istanza, stiamo parlando di un livello successivo. Ma facciamo un passo indietro.

Per chi vuole smettere di fumare, il tiro a polmone non è indicato perché non è paragonabile alla fumata di una sigaretta tradizionale.

Il tiro arriva diretto nei polmoni ed il colpo dato dalla nicotina è quasi inesistente perché già il tiro polmonare ha una sua potenza, non a caso i dosaggi di nicotina sono molto inferiori rispetto ad una e-cig con tiro a guancia.

Un altro aspetto non da poco, sono i costi che ovviamente lievitano in quanto l’hardware per fumare a polmone deve essere più carrozzato.

Sicuramente la fumata è molto soddisfacente perché il fumo prodotto è molto intenso sia come quantità che come vaporosità.
Inoltre ci sono infinite possibilità di configurazioni sull ‘attrezzo da svapo, sulla batteria o sull’atomizzatore.

Diciamo che è un mondo sicuramente molto affascinante ma che va capito ed apprezzato, solo in questo modo si riuscirà a percepire tutta la soddisfazione di svapare.

In alcuni casi, si svapa a guancia durante la giornata e la sera si va di polmone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.